Salta al contenuto principale
Please enable JS

Il Metodo Time to Lead: i risultati del coaching aziendale

Al termine del percorso di formazione di coaching aziendale il Team Leader o il Board sono in grado di riconoscere i punti di forza del proprio team, le aree di miglioramento e di inibire le debolezze. Il mio metodo e tutto il lavoro di coaching sono orientati verso un obiettivo fondamentale, ovvero il raggiungimento dell’autonomia di azioni intesa come segue:

  • riunioni del Direttivo gestite in modo produttivo (ottimizzazione del tempo durante i meeting e impianto di comunicazione stabile e regolato);
  • creazione di iniziative strategiche attraverso processi strutturati;
  • gestione strategica dell’azienda (iniziative condivise e azioni coordinate tra loro);
  • monitoraggio delle attività svolte dal Direttivo e dai collaboratori (fase centrale per la gestione e il coordinamento);
  • valutazione delle migliori risorse per ogni funzione e progetto (conoscere i collaboratori significa metterli nelle condizioni di lavorare al meglio e che possano garantire risultati performanti);
  • potenziamento della capacità e processo di delega;
  • creazione di una cultura orientata alla formazione di valore dell’azienda, evitando il solo problem solving tattico.
Quali sono i risultati di questo percorso di coaching?

Gli effetti del coaching aziendale sono altamente performanti e soddisfacenti. Innanzitutto si innesca un notevole cambiamento nel clima del Board e del Team Direttivo, si instaurano fiducia e stima reciproca, componenti essenziali per la crescita di un’azienda. Da ciò ne consegue uno straordinario sviluppo del senso di responsabilità, inteso come io garantisco che. Spesso il concetto di responsabilità in Italia è percepito come una presa in carico di particolari situazioni di conflitto, mentre invece con un cambiamento di prospettiva (mindset), si può operare prevedendo le situazioni, in sostanza si acquista una dote vitale: la lungimiranza.

I risultati che conseguono a questo cambiamento sono: collaboratori che sanno lavorare in squadra, sostenersi, confrontarsi, vivere i rispettivi ruoli in armonia e vivere il raggiungimento degli obiettivi come momenti sfidanti. Il questo processo il Team Leader diventa l’allenatore di una squadra, è in grado di allineare gli schemi mentali di ogni collaboratore utilizzando strumenti di Leadership specifici. Inoltre il lavoro di coaching permette anche di comprendere le persone con i propri desideri e percezioni. Questo percorso porta ad un risultato potente: creare autonomia, che si traduce in miglioramento continuo. Quando il Team Leader scopre il valore del coaching aziendale, della formazione e del metodo, spesso desidera interiorizzarlo e analizzarlo nel dettaglio compiendo un percorso con il Team Direttivo e i collaboratori, una decisione ineccepibile, poiché porta ad una evoluzione in termini qualitativi della leadership, ma anche dell’azienda, dei suoi valori, della visione e della mission. In breve si crea la cultura del cambiamento.


POST CORRELATI